Home » Candidati

Candidati

Puoi consultare curriculum vitae e certificato penale dei candidati alla pagina Elezioni Trasparenti

Laureato in comunicazione politica e sociale all’Università di Milano, sono stato segretario dell’Associazione Enzo Tortora dei radicali milanesi e assistente al Parlamento europeo per la delegazione radicale nel gruppo dei Liberali e Democratici. Negli ultimi 5 anni ho ricoperto la carica di Assessore alla Partecipazione, cittadinanza attiva e Open data del Comune di Milano. In questo ruolo ho introdotto il nuovo regolamento per la cura dei beni comuni urbani, che ha prodotto oltre 80 patti di collaborazione per la realizzazione di nuove piazze, giardini condivisi, interventi di rigenerazione urbana. Ho anche ampliato i diritti di partecipazione dei cittadini nel governo della città, introducendo il dibattito pubblico sulle opere e i servizi, le consultazioni sulle delibere del Comune, le Convenzioni dei cittadini estratti a sorte e il portale MilanoPartecipa, un importante strumento di cittadinanza digitale dove esprimere opinioni e raccogliere firme anche online. Ho aumentato del  400% le informazioni e i dati aperti disponibili sul sito del Comune e lanciato il Geoportale, che raccoglie mappe, immagini e servizi a beneficio di tutti.

Da sempre mi occupo di diritti civili, legalità e anticorruzione e ho lavorato nella consulenza strategica per aziende e terzo settore. Ho 39 anni e vivo a Milano con la mia compagna Gaia e i nostri 2 bambini.

In Comune voglio fare vivere gli strumenti democratici introdotti, creando una rete di spazi e di realtà attive per rendere i cittadini protagonisti.


Avvocato penalista a Milano da oltre 20 anni, ho vissuto per un periodo all’estero dove sono nati i miei due figli. Credo da sempre nei valori radicali e svolgo attività politica in ambito forense, per l’attuazione del diritto ad un giusto processo e ad una giusta esecuzione penale per tutti, con un occhio particolare al complicato mondo del carcere.


Mi chiamo Luca Biscuola, ho 18 anni e credo nella politica. Mi sono diplomato quest’anno al Liceo Scientifico Alessandro Volta e sono iscritto a biotecnologia in Unimi. A ottobre 2020, con la candidata Alice Campaner e altri amici, ho contribuito alla nascita di Studenti Presenti, un‘organizzazione di studenti con l’obiettivo di ripristinare la più alta quota possibile di lezioni in presenza sulla base dei dati scientifici a disposizione , attraverso manifestazioni pacifiche e dialogo con le istituzioni. Da radicale sostenitore dei diritti civili, da giugno contribuisco come volontario alla raccolta firme per il referendum Eutanasia Legale promosso dall’Associazione Luca Coscioni. Faccio parte del Comitato nazionale di Radicali Italiani.

Il filo rosso che accompagna e accompagnerà le mie iniziative politiche è l’importanza che do al coinvolgimento delle persone nelle decisioni che le riguardano, nel rispetto della razionalità, della laicità e della scienza.


29 anni in Italia: da immigrata clandestina Peruviana a infermiera professionale in ambito pediatrico e neonatale, anni in strutture Lombarde, cooperante in Afghanistan, Sudan e Malawi, mediatrice culturale e rappresentante di classe.

Padrona a casa mia per una Milano inclusiva, efficiente e a misura di bambino.

Vota Margarita Mercedes Guzman Mendoza detta MECE al consiglio comunale e consiglio di zona 9 nella lista LA MILANO RADICALE CON SALA


Sono architetto ed insegnante di lingue, ho vissuto e lavorato in Italia e per molti anni all’estero negli USA e in Gran Bretagna dove mi sono occupata di rigenerazione urbana su grande e piccola scala con un’attenzione particolare a chi quegli spazi li vive. Metterò le mie competenze al servizio Milano per renderla ancora più sostenibile, moderna ed inclusiva.

Il mio impegno 

Riumanizzare i quartieri e lotta all’inquinamento: creare percorsi sicuri per il tragitto casa/scuola dei bambini. Potenziare le zone a 30km/h intorno alle scuole. Aumentare la sicurezza dei tragitti creando un circolo virtuoso che comprenda maggiore movimento fisico, migliore mobilità pubblica, riduzione degli spostamenti in auto e dell’inquinamento da mobilità privata.

La Milano che ci appartiene: proseguire i Patti di Collaborazione Milanesi lavorando a stretto contatto con associazioni di quartiere e cittadini: identificare tutte le aree che ‘non appartengono a nessuno’ trasformando il degrado in una risorsa e la paura in sicurezza.

La Città digitale: proseguire con la città che abbiamo sperimentato in questi mesi con una pubblica amministrazione digitalizzata, decentrata e più facilmente accessibile.


Militante Radicale negli anni ‘70/’80 ( dalla campagna  per l’aborto). Attivo sul territorio del Municipio 3 ( in particolare nel Quartiere Ortica) dove faccio parte del direttivo  sez. Anpi Ortica, di OrMe (Ortica Memoria è il progetto di museo a cielo aperto, una serie di Murales che raccontano sui muri del quartiere la Storia del Novecento; l’installazione “Scarpette rosse” che denuncia il dramma dei femminicidi). Vicepresidente del Circolo Culturale Ortica.

Nato nel 1956, Grafico pubblicitario (Istituto europeo di design), dopo una carriera lavorativa lunga, variegata e multidisciplinare ora sono in attesa di pensione.


Vivo e lavoro a Miano da sempre. Coniugato con due figli, ho iniziato a lavorare nella discografia nel 1975 alla Produttori Associati, come primo promoter dei dischi di Fabrizio De Andrè. Passato poi alla Ricordi, alla Rca con Nanni Ricordi e alla Polygram. È stato un piacere, come produttore discografico, produrre dischi di artisti quali Paolo Conte, Roberto Benigni, Freak Antoni, David Riondino, Gianfranco Manfredi, Nicola Arigliano, varie compilations e singoli di Elio E Le Storie Tese, Skiantos, Massimo Bubola, Roberto Vecchioni, Maria Carta e tanti altri. Pruduttore di Mistero Buffo di Dario Fo e Le storie del signor G del Teatro Canzone di Gaber, è stato anche capoprogetto e autore di programmi e format musicali come ‘Sanremo Rock’, ‘Italian Music Awards’.

Ho lavorato per la televisione e la radio, esplorando questi mondi grazie ad oltre cinquecento interviste a personaggi della musica, dello spettacolo e della cultura.

Sono poi stato produttore esecutivo per sette anni in Magnolia e autore Rai.

Milano e le sue persone sono per me fondamentali: sono infatti stato eegista dei docufilm “Milano anni 80” scritto dall’ex sindaco di Milano Paolo Pillitteri, “L’ImmEnzo” su Enzo Jannacci e la sua Milano, “Crepax Lanterna Magica” sulla vita e le opere di Guido Crepax. Attualmente continuo il mio impegno con la Società Redshift per la produzione di prodotti multimediali e documentari esclusivamente dedicati alla musica, arte e cultura.


Sono Corinna Marrone Lisignoli, mamma arcobaleno che nel 2018, supportata dall’Associazione Certi Diritti e dall’avvocato Alexander Shuster riuscì ad ottenere dal Comune di Milano il primo atto di nascita con due mamme. 

L’iniziativa ha fatto da apripista ad altri bambini milanesi, che stanno ricevendo il giusto riconoscimento quali figli di due madri. Una svolta che a livello territoriale è stata storica, confermando l’importanza e la centralità dei diritti anche a livello amministrativo. 

Sono giornalista ed esperta di comunicazione, da sempre attiva per la difesa dell’ambiente e dei diritti fondamentali dell’individuo.


Sono una donna e attivista transgender, nata a Bisceglie in Puglia.

Nel ’94 mi trasferisco a Milano e dal 2002 milito e lotto attivamente contro la discriminazione nei confronti di persone transgender e di tutte le persone TLGB+.

Nel 2003 partecipo ad un corso di counseling telefonico per poi diventare la responsabile della Linea Amica Trans.

Nel 2005 divengo volontaria presso l’unità di strada “Via del Campo” di Ala Milano e partecipo ad un corso di formazione per diventare una peer educator.

Dal 2009 assumo il ruolo di responsabile all’interno dello Sportello Trans di ALA Milano proseguendo il mio lavoro di Peer Educator. Ho collaborato anche a ricerche sullo sfruttamento sessuale e sulle seconde generazioni lgbt (figlie/i di famiglie immigrate nel nostro paese).

Nel 2016 ho fatto parte del tavolo permanente LGBTQIA Città Metropolitana di Milano, in cabina di regia.

Nel 2017 sono stata scelta come madrina per il Pavia Pride 2017.


Mi chiamo Ivan Moschetti, sono un medico di medicina generale e un ricercatore, mi occupo di pazienti in ambulatorio e cerco di capire se una cura funziona come attività di ricerca. Ho due figli in età scolare.

Le problematiche vissute da me e dai miei colleghi durante la pandemia mi ha spinto a candidarmi per portare un po’ di medicina utile sul territorio. 

Il mio impegno principale durante questo possibile mandato sarà di seguire e aiutare la nascita di una vera medicina territoriale, fatta di operatori sociosanitari, infermieri, assistenti sociali, educatori, medici e fisioterapisti che insieme possano farsi carico dei bisogni delle persone nei loro momenti di fragilità, stando accanto a loro quando serve. 

Sono inoltre convinto che in medicina fare di più non è sinonimo di fare meglio anzi spesso è spreco, eccesso di diagnostica inutile e di trattamenti inappropriati. La risposta a tutto questo è la trasparenza nei conflitti di interesse e di formazione e informazione indipendenti per e con la cittadinanza. 

Credo nella legalizzazione in generale e nella riduzione del danno, ma soprattutto credo in una società matura che spesso anticipa i tempi della politica e ora i tempi sono maturi! Lo si percepisce benissimo anche guardando altre città. Mi sento Europeo. 

Per tutte le altre questioni rilevanti della vita pubblica sosterrò l’agenda MilanoRadicale e come sindaco Sala, al quale spero di essere utile soprattutto per le mie competenze sanitarie specifiche.

Credo nella partecipazione: se vuoi che i marciapiedi siano puliti o che i tuoi figli possano andare a scuola a piedi senza pericoli, se pensi che Milano possa migliorare anche in periferia a un certo punto è necessario scendere in campo e è questo che ho deciso di fare adesso.


Cesare Bartolomeo Neglia. Medico Chirurgo milanese, specialista in Otorinolaringoiatria, lavora da oltre 20 anni presso l’Ospedale di Saronno ove è fra l’altro referente dell’Ambulatorio Multidisciplinare Oncologico dedicato ai pazienti affetti da tumore della Testa e Collo. Durante le ondate  pandemiche del 2020 e del 2021 ha lavorato a tempo pieno nei Reparti Covid del medesimo nosocomio. 

Ha militato nella Associazione Radicale Enzo Tortora – Radicali Milano partecipando alla raccolta di firme per la campagna referendaria Milano Si Muove. 

Iscritto da diversi anni alla Associazione Luca Coscioni si è impegnato in diverse iniziative di sensibilizzazione sui temi del Biotestamento e della Eutanasia Legale. 


Laurea in Giurisprudenza e Specializzazione in Criminologia. Nell’amministrazione penitenziaria dal 1979 è stato direttore in diversi istituti, da Pianosa a San Vittore, retto per 15 anni. 

Nominato Dirigente Generale nel 2004 assume l’incarico di provveditore regionale in Lombardia e poi, 2012, quella di vice capo dipartimento nazionale  

Nel corso della sua carriera è stato promotore/realizzatore di svariati progetti tra cui la creazione 

– a San Vittore: del  reparto “La Nave” per la cura dei detenuti tossicodipendenti – di un Nido esterno al  carcere che ospita detenute madri e i loro bambini – di un Call Center interno all’istituto, in collaborazione con una compagnia  telefonica, gestito da una cooperativa di detenuti.

– dell’intesa per l’avvio al lavoro di 100 detenuti nell’ambito dell’Expo  – del “Progetto Casa Reclusione Bollate” di cui è stato primo direttore (2001) 

Insignito dell’ Onorificenza di Cavaliere,Grande Ufficiale e  Commendatore, gli sono stati attribuiti anche i riconoscimenti dell’Ambrogino d’Oro, del Premio Isimbardi, della Rosa Camuna. 


Mi chiamo Sergio Rilletti, ho 53 anni, sono uno scrittore affetto da tetraparesi spastica sin dalla nascita, e mi considero un “attivo sognatore”. Con la mia scrittura cerco sempre, sin da quando collaboravo con l’Agenzia giornalistica Hpress, di rappresentare i vari aspetti del mondo della disabilità, evidenziando le sue positività e criticità.

Se fossi eletto Consigliere, mi occuperei di viabilità (incrementando i mezzi pubblici accessibili alle persone disabili e i taxi con pedana, e mettendo più scivoli ai marciapiedi), accessibilità (incentivando l’abbattimento delle barriere architettoniche in scuole, chiese e oratori, uffici pubblici, negozi, cinema, teatri, e locali, con particolare attenzione a quelli che ospitano eventi musicali e culturali), istruzione (garantendo gli insegnanti di sostegno, gli ausili, e l’integrazione nelle scuole pubbliche), e residenzialità al di fuori della propria famiglia e delle comunità o similari (ampliamento delle realtà di cohousing, verifica di quelle già esistenti, e possibilità di un controllo esterno coinvolgendo anche le famiglie dei diretti interessati).


Milanese da sempre.

Radicale da 45 anni.

Con Sala già dalle scorse elezioni.


Massimo Rossi è nato a Piacenza il 15 marzo 1948.

Vive e risiede a Milano dall’età di quattro anni.

Svolge la professione di avvocato dal 1976.

È anche giornalista pubblicista iscritto al relativo Albo dal 2006.


Mi sono laureata in medicina e chirurgia all’Università di Pavia dove poi ho conseguito la specialità in pediatria. Sono pediatra di famiglia a Milano e sono interessata a tutti i temi che riguardano i bambini e gli adolescenti.


Laureato in economia aziendale all’Università L.Bocconi, sono consulente di impresa e imprenditore nel settore dell’energia, dopo una lunga carriera da dirigente ed amministratore delegato in società multinazionali, in Italia e all’estero. Autore del libro “Cambitalia – Perché l’Italia non riesce a cambiare” (2014), saggio economico e politico sulla resistenza al cambiamento nel nostro Paese. Ho maturato esperienze nella revisione contabile e nel trasporto pubblico locale, mi sono battuto per la liberalizzazione delle attività di raccolta e smaltimento delle pile ed accumulatori esausti, anche avanti all’Autorità Garante della Concorrenza e Mercato e mi sono occupato di dismissione e bonifica di aree industriali dismesse.

Ideatore di “Rock the School” (www.rocktheschool.net), progetto autofinanziato che nasce con l’obiettivo di mettere a disposizione delle band formate da ragazzi e ragazze in età scolastica spazi e strutture di qualità per suonare musica pop e rock dal vivo.

Da europeista convinto, intendo fornire il mio contributo per una città metropolitana di Milano che metta al centro delle proprie politiche pubbliche innovazione tecnologica e ricerca scientifica, creazione di nuove iniziative imprenditoriali ed opportunità di lavoro, rispetto dei diritti civili, inclusione, sostenibilità ambientale, cittadinanza attiva e partecipazione.


Federica Valcauda, ormai milanese adottata dai tempi dell’Università: Milano è la mia città e sogno per lei un futuro da protagonista in europa e nel mondo, per farlo la priorità è diminuire le disuguaglianze. 

Dottoressa in Scienze Umanistiche della Comunicazione e in Scienze politiche e di governo. Oggi faccio parte del team di Meglio Legale e sono segretaria dell’Associazione Enzo Tortora Radicali Milano. 

Credo che le politiche locali oggi siano fondamentali per cambiare la cultura del Paese: l’attenzione all’arte, agli spazi di aggregazione, all’importanza delle forme di associazionismo. L’antiproibizionismo come lotta alle mafie e tolleranza verso le dipendenze e l’accesso ad un’istruzione giusta per ridurre le disuguaglianze e attivare la mobilità sociale. Piccole cose ma che fanno la differenza sul tessuto sociale.


Marianna è imprenditrice e membro dell’advisory board di Transparency International Italia, questo le permette di promuovere una cultura della trasparenza e del controllo. Impegnata in progetti di attenzione alle tematiche di inclusione promuove l’equità di genere sostenendo che il confronto è il primo passo per il cambiamento.


Nato e cresciuto a Milano in zona San Siro.

Consigliere di zona 7, ora Municipio nella consiliatura 2006-2011. 

Dal 2012 Avvocato del foro di Milano con esperienza nel settore penale e dell’immigrazione. 

Da sempre simpatizzante Radicale e difensore… dei diritti civili!


Scopri tutti i nostri candidati

Comune

N.CognomeNomeLuogo di nascitaData di Nascita
1LippariniLorenzoPonte dell’Olio02/01/1982
2AlbertaValentinaBiella22/02/1972
3AnghileriGiovanniLecco24/02/1964
4BanfiLucaSaronno09/09/1995
5BesostriFederica GiuliaMilano05/05/1988
6BonviciniBarbaraBrescia23/04/1989
7CrivelliniGiuliaMilano31/05/1988
8D’AquinoPieraMilano22/07/1951
9De StefaniEzio SandroMilano22/06/1964
10DossiFrancescogiuseppe Romano Maria detto Chicco DossiMilano10/08/1994
11FortisLucaRoma11/09/1980
12GarlatoTizianaPordenone15/05/1954
13GirombelliClaudiaMilano11/01/1954
14GuzmanMargarita Mercedes detta MeceLima (Perù)04/08/1970
15KingCarolineViganello (Svizzera)03/03/1976
16LagoLuigiFagnano Olona02/05/1955
17LavoreStefaniaBollate16/01/1981
18ManfrediRoberto LucianoGenova25/04/1952
19Marrone LisignoliCorinnaMazara del Vallo02/06/1982
20MatteiniCharlotte NatasciaMilano30/12/1987
21MattiozDonataMilano09/01/1956
22MeleManlioSalerno15/07/1977
23MinoClaudiaBrescia25/05/1990
24MonopoliAntoniaBisceglie05/10/1972
25MoschettiIvanMilano29/06/1973
26NegliaCesare BartolomeoMilano06/05/1970
27OnedaFedericaCalcinate20/04/2001
28OshafiFloretaGjinavec Diber (Albania)11/03/1974
29PaganoLuigiCesa18/04/1954
30PederzaniNancyAsola13/09/2001
31PisaniCamilloGasperina02/04/1961
32PortoGiovanni detto GianniMonza15/01/1967
33RillettiSergioMilano21/04/1968
34RizziGuidoCivenna08/12/1944
35RossiMarco detto MoketzCarate Brianza03/08/1978
36RossiMassimoPiacenza15/03/1948
37RotaMaura RosaPavia06/03/1959
38SanvitoAndreaNapoli09/04/1964
39SperlingaMarioCatania16/09/1973
40SpinelloVanda AntoniettaVerbania20/07/1949
41TanziSusanna Mia IsabellaMilano05/05/1957
42TriolaSabrina ArmandaMilano20/01/1962
43UbertiStefanoTreviglio29/07/1985
44ValcaudaFedericaBiella12/03/1994
45VerazzaniDavideMilano24/11/1965
46VillanovaMicheleTeramo20/01/1965
47VintiadisMariannaAtene (Grecia)26/08/1971
48VittoriaMarco Nicola Massimo GeltrudeMilano10/02/1983

Municipio 1

ValcaudaFedericaBiella12/03/1994
BanfiFabioSaronno13/07/1992
BesostriFederica GiuliaMilano05/05/1988
BonviciniBarbaraBrescia23/04/1989
CargnelCarlo DanielCasaras (Venezuela)30/12/1967
CrivelliniGiuliaMilano31/05/1988
DossiFrancescogiuseppe Romano Maria detto Chicco DossiMilano10/08/1994
KingCarolineViganello (Svizzera)03/03/1976
Marrone LisignoliCorinnaMazara del Vallo02/06/1982
MatteiniCharlotte NatasciaMilano30/12/1987
NegliaCesare BartolomeoMilano06/05/1970
PaganoLuigiCesa18/04/1954
PellizzoniRobertoDesio24/05/1978
RossiMassimoPiacenza15/03/1948
RotaMaura RosaPavia06/03/1959
SaltalamacchiaMatteo Antonino EmanueleMilano03/05/1977
SanvitoAndreaNapoli09/04/1964
SartoriAntonio LorenzoMilano07/10/1999
SpinelloVanda AntoniettaVerbania20/07/1949
TanziSusanna Mia IsabellaMilano05/05/1957
UbertiStefanoTreviglio29/07/1985
VintiadisMariannaAtene (Grecia)26/08/1971

Municipio 2

MonopoliAntoniaBisceglie05/10/1972
BanfiLucaSaronno09/09/1995
D’AmbrosioRaffaelloBari05/07/1976
DavìLauraMilano22/10/1968
De StefaniEzio SandroMilano22/06/1964
DossiFrancescogiuseppe Romano Maria detto Chicco DossiMilano10/08/1994
GirombelliClaudiaMilano11/01/1954
GuzmanMargarita Mercedes detta MeceLima (Perù)04/08/1970
LippariniMaurizio AntonioMilano17/03/1948
MaccagnoAndreaTorino25/04/1993
MeleManlioSalerno15/07/1977
MinoClaudiaBrescia25/05/1990
MonzaniStefaniaTrezzo sull’Adda17/11/1951
NegliaCesare BartolomeoMilano06/05/1970
OshafiFloretaGjinavec Diber (Albania)11/03/1974
PisaniCamilloGasperina02/04/1961
RossiMassimoPiacenza15/03/1948
SartoriAntonio LorenzoMilano07/10/1999
SperlingaMarioCatania16/09/1973
UbertiAnnaTreviglio29/07/1985
VerazzaniDavideMilano24/11/1965
VittoriaMarco Nicola Massimo GeltrudeMilano10/02/1983

Municipio 3

BiscuolaLucaMilano11/12/2002
AnghileriGiovanniLecco24/02/1964
CampanerAliceWashington DC (Stati Uniti d’Amerca)21/06/2002
CargnelCarlo DanielCaracas (Venezuela)30/12/1967
FortisLucaRoma11/09/1980
GirombelliClaudiaMilano11/01/1954
LagoLuigiFagnano Olona VA02/05/1955
MaccagnoAndreaTorino25/04/1993
MatteiniCharlotte NatasciaMilano30/12/1987
MattiozDonataMilano09/01/1956
MinoClaudiaBrescia25/05/1990
MonopoliAntoniaBisceglie (BT)05/10/1972
MorawetzNicolaLegnano28/04/1999
NavaAlberto AmbrogioMilano08/01/1982
OnedaFedericaCalcinate (BG)20/04/2001
RossiMarco detto MoketzCarate Brianza MB03/08/1978
RotaMaura RosaPavia06/03/1959
SavareseMauroMilano18/01/1976
ValcaudaFedericaBiella12/03/1994
VillanovaMicheleTeramo20/01/1965
VintiadisMariannaAtene (Grecia)26/08/1971

Municipio 6

ManfrediRoberto LucianoGenova25/04/1952
BanfiLucaSaronno09/09/1995
CrivelliniGiuliaMilano31/05/1988
DavìLauraMilano22/10/1968
FortisLucaRoma11/09/1980
GhelfiLorenzoMilano16/08/1946
KingCarolineViganello (Svizzera)03/03/1976
LavoreStefaniaBollate16/01/1981
MeleManlioSalerno15/07/1977
MelinoGabrieleMondovì03/08/1995
MonzaniStefaniaTrezzo sull’Adda17/11/1951
MorawetzNicolaLegnano28/04/1999
NavaAlberto AmbrogioMilano08/01/1982
OnedaFedericaCalcinate20/04/2001
PederzaniNancyAsola13/09/2001
PortoGiovanni detto GianniMonza15/01/1967
RossiLorenzoCastiglione delle Stiviere11/05/1998
SanvitoAndreaNapoli09/04/1964
SperlingaMarioCatania16/09/1973
TanziSusanna Mia IsabellaMilano05/05/1957
TriolaSabrina ArmandaMilano20/01/1962
UbertiStefanoTreviglio29/07/1985

Municipio 8

MoschettiIvanMilano29/06/1973
AlbertaValentinaBiella22/02/1972
BesostriFederica GiuliaMilano05/05/1988
D’AquinoPieraMilano22/07/1951
De CristofaroFrancescoMilano02/10/1996
El AfefeySimonaMilano05/11/1985
GarlatoTizianaPordenone15/05/1954
GhelfiLorenzoMilano16/08/1946
LavoreStefaniaBollate16/01/1981
LippariniMaurizio AntonioMilano17/03/1948
ManfrediRoberto LucianoGenova25/04/1952
MelinoGabrieleMondovì03/08/1995
PederzaniNancyAsola13/09/2001
PortoGiovanni detto GianniMonza15/01/1967
RillettiSergioMilano21/04/1968
RossiMarco detto MoketzCarate Brianza03/08/1978
SaltalamacchiaMatteo Antonino EmanueleMilano03/05/1977
SavareseMauroMilano18/01/1976
SpinelloVanda AntoniettaVerbania20/07/1949
TriolaSabrina ArmandaMilano20/01/1962
UbertiAnnaTreviglio29/07/1985
VillanovaMicheleTeramo20/01/1965
VittoriaMarco Nicola Massimo GeltrudeMilano10/02/1983

Municipio 9

BonviciniBarbaraBrescia23/04/1989
AlbertaValentinaBiella22/02/1972
AnghileriGiovanniLecco24/02/1964
BanfiFabioSaronno13/07/1992
BiscuolaLucaMilano11/12/2002
CampanerAliceWashington DC (Stati Uniti d’America)21/06/2002
D’AmbrosioRaffaelloBari05/07/1976
D’AquinoPieraMilano22/07/1951
De StefaniEzio SandroMilano22/06/1964
GarlatoTizianaPordenone15/05/1954
GuzmanMargarita Mercedes detta MeceLima (Perù)04/08/1970
LagoLuigiFagnano Olona02/05/1955
Marrone LisignoliCorinnaMazara del Vallo02/06/1982
MattiozDonataMilano09/01/1956
MoschettiIvanMilano29/06/1973
OshafiFloretaGjinavec Diber (Albania)11/03/1974
PaganoLuigiCesa CE18/04/1954
PellizzoniRobertoDesio MB24/05/1978
PisaniCamilloGasperina02/04/1961
RillettiSergioMilano21/04/1968
RossiLorenzoCastiglione delle Stiviere11/05/1998
VerazzaniDavideMilano24/11/1965